Nel 2018 lo shopping sarà Local

Una nuova tendenza dello shopping, cominciata due anni fa, si consoliderà ulteriormente nel 2018. Al centro del palco non ci sono più le grandi catene di distribuzione bensì le piccole attività commerciali e i negozi locali.

Recenti studi dimostrano che il 60% delle persone oggi preferisca fare i propri acquisti o interagire con piccole realtà commerciali. Il 67% di queste, però, afferma anche che è importante che le stesse attività posseggano un buon sito internet, che rappresenta non solo un importantissimo biglietto da visita per il probabile acquirente, ma anche un mezzo di interazione con la clientela.

I consumatori attribuiscono enorme valore al servizio particolarmente dedicato che i piccoli negozi riescono a garantire ai loro clienti. Perciò, mentre le grandi catene possono offrire prodotti a basso costo, i piccoli negozi possono rimanere rilevanti, focalizzandosi sui fattori che i consumatori ritengono importanti. Quali?

. L’Agilità: i piccoli negozi hanno il vantaggio di  adattarsi più agevolmente al cambiamento dei gusti della clientela.

. La shopper experience: l’azione del comprare un prodotto diventa importante quanto il prodotto stesso. In una piccola realtà commerciale, la user experience legata all’acquisto è amplificata dall’attenzione e dalla cura che il proprietario del negozio mette nel seguire e soddisfare le esigenze del cliente.

Dal canto loro, le piccole attività commerciali hanno oggi un grande potenziale di sviluppo, e possono attrarre più clienti vendendo prodotti che siano:

. Innovativi: le persone sono disposte a spendere di più per prodotti che siano innovativi e originali

. Naturali: dato il crescente interesse per tutto ciò che ci fa stare bene e la sempre maggiore attenzione per la nostra salute, i consumatori sono sempre più attratti da prodotti confezionati nel rispetto dell’ambiente, della natura e dei diritti della manodopera usata per produrli o confezionarli.

. Locali: l’interesse per prodotti artigianali e per la storia che si cela dietro al prodotto o alla perona che lo sta vendendo è ciò che fa breccia nell’emotività del compratore.  Le persone, oggi, comprano sempre più storie anzichè prodotti.

Questi dati sono vitali per i proprietari di piccole attività commerciali: il segreto del successo in questo caso è conoscere ciò che i compratori vogliono ed essere il più possibile allineati alle loro esigenze. Le piccole attività commerciali possono usare a loro favore la passione e la perseveranza per colpire la clientela, adattando rapidamente la loro offerta alle esigenze dei clienti, e aggiungendo a tutto ciò un servizio personalizzato e dedicato che aggiungerà valore all’esperienza di acquisto.

 

« »

CERCA

Calcola con 2 veloci click quanto puoi guadagnare utilizzando Citypage

Posiziona la tua azienda su Google

Calcola Guadagno
Caricando...
pagine della città

GRATIS
VIEW