Chef stellati si sfidano a creare piatti di alta cucina per gli astronauti

Chef stellati sono in competizione per creare il Natale delizie per gli astronauti che trascorrono le feste natalizie a 400 chilometri di distanza dalla Terra e le loro famiglie.  L’ultimo nella confezione è Londra celebre chef Heston Blumenthal che sta creando specialità per l’astronauta britannico Tim Peake attualmente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).  Il primo astronauta britannico per la stazione spaziale ISS, la missione di Peake iniziò a metà di questo mese, e il Natale e Capodanno ossequi includono piatti a ricordargli di casa durante il suo stint di sei mesi.  Questi includono pudding di Natale e delizie stranieri, tra cui pollo al curry tailandese e salmone dell’Alaska. Anche sul menu è un arrosto Domenica e un curry.  Blumenthal, che è noto per utilizzare la scienza nella sua cucina, ha detto che la sfida era quella di creare sfidano la gravità, ma delizioso cibo – che per gli astronauti di solito è secco surgelati, disidratati o termo-trattato.  “Ho sentito un impeto di orgoglio di essere coinvolti in un momento così storico, sia per l’astronomia e gastronomia Immaginate raccontare un giovane ragazzo che quando sarà grande creerà cibo per gli astronauti a mangiare nello spazio -. È un sogno che non potevo nemmeno prevedere, per non parlare che sta arrivando vero! ” ha detto in un’intervista pubblicata dal quotidiano Guardian.  Per la notte di San Silvestro e Capodanno, americano Scott Kelly, il comandante della ISS, che è in orbita a 400 km (250 miglia) dalla Terra, ha elaborato i menu speciali dopo consultazioni con i membri dell’equipaggio.  Alcool, tuttavia, è per ovvie ragioni.  “In Europa, cerchiamo di ottenere l’astronauta e un cuoco dal suo paese di sviluppare piatti”, ha dichiarato Romain Charles, un ingegnere dell’Agenzia spaziale europea.

astronauti_cosa_mangiano

– Gastronomia una ‘morale booster’ –  La tariffa giornaliera sulla stazione è più banale e forniti dalla NASA e Roscosmos, gli Stati Uniti e le agenzie spaziali russe.  “Cibo speciale degustazione in certe occasioni è un grande richiamo morale e anche si accumula lo spirito di squadra”, ha dichiarato Brigitte Godard, un medico presso il Centro Astronautico Europeo con sede a Colonia.  “Tutti gli astronauti, indipendentemente dalla loro nazionalità, sono felice di avere … un piatto speciale”, ha detto francese guida Michelin lo chef Alain Ducasse.  Ducasse ha detto atsronaut tedesco Thomas Reiter, uno dei primi ad assaggiare questi piatti appositamente realizzati, “mi ha detto che questo era un modo per gli astronauti per mantenere il contatto con la Terra”, ha detto Ducasse.  Reiter era sulla ISS nel 2006.  Top starrers includono quaglie arrosto, capesante e Caponata, una specie di ratatouille, ha detto Quentin Vicas, il capo del programma spacefood a Ducasse.  Per quanto riguarda i dolci andare, è torta al cioccolato, formaggio e mela fondant.  A causa delle condizioni di assenza di peso in cui vivono, gli astronauti devono mangiare la maggior parte dei loro pasti da una lattina o alluminio busta con una forchetta o un cucchiaio o rischiano la loro pranzo in volo in tutto il luogo.  Una sfida superiore è garantire che il cibo è al 100 per cento sicuri.  “Intossicazione alimentare a bordo potrebbe portare a seri danni”, ha detto Lionel Suchet, vice direttore dell’Agenzia spaziale francese con sede a Tolosa.  “Il cibo non può essere troppo secca né troppo umida,” ha detto.  Astronauta francese Thomas Pesquet, che si unirà al ISS nel novembre del prossimo anno, sta già preparando il suo menu di spazio sogno. Ha già scelto diversi piatti Ducasse e si è incontrato con stella Michelin chef francese Thierry Marx.

Флаг НАСА

« »

CERCA

Calcola con 2 veloci click quanto puoi guadagnare utilizzando Citypage

Posiziona la tua azienda su Google

Calcola Guadagno
Caricando...
pagine della città

GRATIS
VIEW